shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

Fc Torinese 1894

Roberto Cirillo: nuovo Preparatore dei Portieri

La Fc Torinese è lieta di annunciare che Roberto Cirillo sarà il Preparatore dei Portieri per la stagione a venire.

Si occuperà principalmente dei portieri che faranno parte del nostro settore giovanile, e in via del tutto eccezionale, anche dei portieri che comporranno la rosa della prima squadra.

Classe 1972, Roberto ha sin da piccolo svolto il ruolo di portiere. Ha iniziato la sua carriera nel 1980 negli Amatori Torino, dove vi è rimasto fino al 1988, per poi essere ceduto al Pisa Calcio.

Qui, nella stagione 89/90 e in seguito alle presenze nella Nazionale Under 18, venne convocato anche in prima squadra, seppur senza presenze.

Nella stagione successiva, fino al 1993 giocò nel Montanaro ( TO), che militava nell’ allora serie Interregionale (equivalente all’attuale Serie D), con la parentesi militare nel 1992  ( dove comunque ebbe modo di dedicarsi alla sua passione nel gruppo sportivo Calcio – Nazionale Militare Regione Nord Ovest).

Per anni ha militato in Promozione giocando in squadre come Piobesi, Borgaro, Caselle, Pozzomaina, Gabetto, Atletico Mirafiori, Nolese.

Ufficialmente Roberto non si è mai ritirato dal calcio giocato, anche perché, oltre a volersi tenere in forma, ama questo sport. Continua a praticarlo, infatti, giocando a calcio a 8, dove per quattro anni consecutivi ha vinto il titolo di miglior portiere del campionato.

 

Roberto ha anche una propria Scuola Calcio individuale. Grazie a suo cugino Stefano Sorrentino (professionista di Serie A che non ha bisogno di descrizioni) ha iniziato ad allenare portieri in virtù della cura, della passione e del dettaglio per gli allenamenti di questa categoria, dando così vita alla Scuola Calcio di cui prima accennato.

Nel corso della sua carriera, ha potuto seguire Stefano negli allenamenti e nelle preparazioni estive, “rubando” segreti e metodi sei suoi tecnici (tra cui Lido Vieri, Claudio Filippii, Paleari, Squizzi).

Roberto ha collaborato con molte società come preparatore dei portieri delle prime squadre, ma la sua passione, grazie alla sua scuola calcio, l’ha portato a scegliere di dedicarsi ai giovani portieri.

La sua Scuola Calcio avrà modo di proseguire anche in questa nuova esperienza alla Fc Torinese perché Roberto, oltre a dedicarsi ai nostri futuri tesserati, porterà avanti anche il suo progetto presso il nostro impianto sportivo di via dei Gladioli.

“Nella prossima stagione inizerà la mia avventura in oronero:  l’entusiasmo, la serietà delle persone e l’importante progetto tecnico sportivo non mi hanno fatto tentennare un istante nello stringere la mano del presidente Sante” – afferma il nuovo prepatore dei portieri – Nella nostra famiglia di atleti portieri, “GLI OCCHI DELLA TIGRE”  sono quelli che mi impegnerò a portare in ogni allenamento”.

Per quanto riguarda il suo metodo ci svela che: “questo si fonda molto sulla tecnica di base (per me fondamentale), sulla coordinazione e, solo in via successiva, sull’esplosività”.

Idee ben chiare anche su quello che esige dai suoi allievi: “Nel percorso, almeno triennale che chiedo alle famiglie, lavoro molto sull’educazione e sulla dedizione del lavoro, sulla concentrazione e veramente tanto tanto sul credere in se stessi”. Giusto per rimanere fedele al suo motto “Se c’è qualcuno che lo fa, allora si può fare”.

Sulla scelta di dedicarsi ai piccoli portieri emergenti spiega che: “I giovani portieri mi danno la gioia di vedere i miglioramenti e i miei insegnamenti messi in atto giornalmente nella loro vita e nel loro modo di giocare. A distanza di anni, tanti ex giovani portieri, ora portieri di squadre importanti, piccoli uomini o anche uomini maturi, mi riconoscono i sacrifici fatti nel tempo”.

 

La Fc Torinese non può essere che onorata di questa nuova collaborazione. Benvenuto Roberto!

Leave a Reply