Lo scorso 6 dicembre abbiamo ricevuto questo comunicato stampa in forma amichevole dallaNessun testo alternativo automatico disponibile.
Eccolo cosi’ come è stato scritto:
In merito alla recente auto-referenziazione della nuova società calcistica F.C. Torinese 1894 – costituitasi nel 2018 per cambio di denominazione dell’ASD Talent Scout e partecipante oggi al campionato di terza categoria – quale club calcistico più antico d’Italia e all’articolo “Un toro mai visto. Un pioniere dell’800 fa risalire il club al 1891” a firma di Marco Bonetto (Tuttosport, 4.12.2018, p. 16), il Comitato Storico Scientifico della Fondazione Genoa 1893 considera:
  • del tutto arbitrario e frutto di una soltanto parziale conoscenza storica il fatto di sostenere che il football sia stato praticato all’interno del Genoa Cricket and Athletic Club 1893 unicamente a partire dal 1896, ossia dall’arrivo a Genova di James Richardson Spensley. Come la documentazione storica in nostro possesso dimostra chiaramente ed inequivocabilmente, il football, secondo le norme della International Football Association Board (IFAB), fu fedelmente praticato per primo in Italia dal Genoa, fin dalla sua fondazione insieme al nuoto e all’atletica, anche se acquisì un livello di attività organizzata e sistematica quanto il cricket proprio con l’arrivo di Spensley;
  • comunque non accettabile sostenere una qualsivoglia continuità storica e di matricola tra una società di fatto costituita nel 2018 e un’altra scioltasi nel 1906.
Inoltre, con riferimento all’argomentazione secondo cui la città di Torino sarebbe l’indiscussa culla del calcio italiano, il Comitato Storico Scientifico precisa che:
  • all’atto delle sue prime partite giocate a Torino, Herbert Kilpin dichiarò, nel 1915, a “ La Gazzetta dello Sport “come fosse arcaico e assai distante dalle regole britanniche il football praticato dalle prime squadre torinesi”;
  • lo stesso Kilpin disse chiaramente di aver giocatoprima nella Torinese e “ poi “ nell’Internazionale, il che, se fosse confermato, sposterebbe in data ancor più recente la pratica a Torino di un football arcaico che, solo col tempo, si adeguò completamente alle regole IFAB;
  • qualsiasi rivendicazione di primogenitura deve necessariamente essere supportata da un vero e proprio atto di fondazione, cosa che Torino Football and Cricket Club, Nobili o Internazionale, e né tantomeno F.C. Torinese 1894, possono avanzare.
Diversamente, il Genoa Cricket and Football Club, con atto ufficiale di fondazione datato 7 Settembre 1893, certifica in modo incontrovertibile il più antico documento di origine di una società di calcio IFAB nel nostro Paese: quella del “ Club più antico d’Italia “.
Comitato Storico Scientifico – Fondazione Genoa 1893
Genova, 5 dicembre 2018
*-*
L'immagine può contenere: testo
A questo rispondiamo altrettanto amichevolmente come segue:
Innanzitutto è scorretto parlare di auto-referenziazione poichè il cambio di denominazione è stata richiesta ed ottenuta facendone richiesta ufficialmente alla F.I.G.C. e non per idee personali quindi solo dopo aver ottenuto dalla medesima il permesso per registrare la squadra con la dicitura dell’anno 1894 (la federazione avrà controllato nei propri archivi) ha accettato senza nessun problema ed imposizioni da parte nostra. Per quanto riguarda l’articolo di Marco Bonetto è stato intervistato il nipote di un personaggio storico (non un tesserato attuale della squadra) Marco Morelli di Popolo che ha fatto vedere quanto in suo possesso e dichiarando ne’ piu’ ne’ meno che quello che fu scritto da Vittorio Morelli di Popolo in risposta a Ferruccio Novo, presidente del Toro di quegli anni che gli chiedeva ovvero se avessero dovuto festeggiare i 40 oppure i 50 anni dalla nascita del Toro. In quell’articolo la Torinese 1894 rifondata non è mai citata quindi chiamarci in causa su quello e’ pari a non voler credere alla bontà di quel carteggio cosa che non fa onore se diffidiamo di quei signori dalla S maiuscola.
Per quanto riguarda il vostro atto di fondazione era in riferimento alla polisportiva Genoa di Cricket & Athletic Club anno 1893 ma del foot-ball già praticato su un campo messo a disposizione da due industriali scozzesi, la Piazza d’Armi del Campasso con gare svolte tra soci o contro squadre improvvisate di marinai inglesi o ginnasti dell’Andrea Doria c’e’ poco a vedere con la società sino a quando all’arrivo del dott. Spensley, entrato nel club genoano nel 1896, vista la sua capacità organizzativa, fu nominato capitano della squadra di calcio e uno dei promotori ad organizzare la prima sfida di calcio tra rappresentanti di diverse città italiane. Questa sfida si tenne il 6 gennaio del 1898 tra il Genoa e una squadra mista di giocatori dell’Internazionale Torino e del F.C. Torinese, che vinse la partita, e diventerà per Spensley e altri l’occasione per gettare le basi sulla possibilità di unire, come in Inghilterra, tutte le squadre di calcio italiane in un’unica entità che sarà prima la F.I.F. e che diventera’ poi la FIGC.
Image result for genoa 1893 atto di fondazione
Abbiamo contattato l’International Board che hanno smentito quanto da voi dichiarato in merito a che il Genoa giocasse ufficialmente gia’ partite prima del 1896, non sarebbe un problema se ci fossero stati carteggi ma per ora nessuno li ha visti.
Herbert Kilpin chiama la squadra che vede al suo arrivo’ nel 1891 “Torinese” perche’ la filiale di football dei pattinatori esisteva gia’ dal 1889 ed era gia’ cosi’ chiamata tra di loro e visto che sia quella, chiamata anche “Nobili” e l’altra fondata da Edoardo Bosio nel 1887 “Football Club & Cricket Torino” erano squadre dilettantistiche e senza regole fu poi Herbert a fonderle per creare sempre nel 1891 la prima squadra italiana di “foot-ball association” tutte le altre precedenti erano una sorta di calcio e rugby.
Non fossero entrati i ladri nel luglio del 1894 alla sede dei canottieri “Armida” probabilmente oggi avremmo le costituzioni “amatoriali” precedenti, in mancanza di questi le guide Paravia consultabili nelle biblioteche torinesi e le epistole di Vittorio Morelli di Popolo e di Vittorio Pozzi oltre che le interviste ad Edoardo Bosio e ad Herbert Kilpin anche se avvenute anni dopo non possono essere poco considerate trattandosi di anni in cui gli uomini erano ancora veri gentiluomini e non avrebbero mai dichiarato il falso, essere primi o secondi poco cambierebbe. Nessuno vuol togliere al Genoa il record di società sportiva dal nome più antico che e’ lo stesso dal 1893 pero’ non nacque come societa’ calcistica, idem la Torinese a differenza che a Torino la società sportiva piu’ antica e’ stata la Reale Società Ginnastica di Torino presente già nel 1844 su iniziativa dei Savoia, gli stessi che poi diventano i primi finanziatori di tutti gli sport torinesi, football inclusi precedentemente al 1896.
Il football del Genoa insieme a quello di Torino e delle squadre di Torino troveranno presto in un documentario che stiamo realizzando legami ancora piu’ solidi dei nostri talvolta futili ragionamenti e siamo convinti che metterà ancora più d’accordo per confermare una fratellanza sportiva che esula dalle rivalità campanilistiche.
FORZA VECCHIO CUORE ROSSOBLU’ – FORZA VECCHIO CUORE TORINESE
Victor Vegan addetto stampa
Tifa per noi!